QUALI SONO I RISULTATI DEL TRATTAMENTO CHIRURGICO?

I risultati dipendono da più fattori: la qualità tendinea, le dimensioni della lesione, il grado della retrazione del tendine e l’eventuale atrofia muscolare.

Molto importante è il trattamento fisioterapico e il rispetto dei tempi del periodo postoperatorio.
Il risultato del trattamento chirurgico, artroscopico o a cielo aperto (chirurgia tradizionale con incisione), è generalmente eccellente o buono in pazienti con rottura di piccole o medie dimensioni con tessuto scarsamente degenerato. Nei pazienti con rottura massiva riparabile, si ottiene generalmente un buon risultato sul dolore, ma la mobilità attiva della spalla può rimanere deficitaria soprattutto se pre operatoriamente l’esame clinico e la risonanza magnetica mostravano una atrofia dei muscoli da cui originano i tendini della cuffia.

Le ri-rotture (nuova rottura dopo riparazione) sono possibili.
Il debridement artroscopico può dare una attenuazione o scomparsa del dolore per qualche tempo ed un miglioramento della mobilità articolare, ma non il recupero della forza. I pazienti sottoposti ad intervento chirurgico di trasposizione tendinea hanno una scomparsa pressocchè completa del dolore ed un buon recupero della mobilità della spalla e della forza.