INTERVENTO E DECORSO POST-OPERATORIO

L’accesso al gruppo operatorio avviene almeno 30 minuti prima dell’intervento per la preparazione e le pratiche anestesiologiche. L’intervento dura dai 50 minuti alle 2 ore a seconda del tipo di protesi e delle modalità di impianto. La protesi si fissa stabilmente all’osso con incastri precisi e spesso con l’interposizione di una sostanza cementante. Le incisioni chirurgiche non interrompono la funzione muscolotendinea e per questo fin da subito il movimento ed il carico non sono solo possibili, ma anche necessari ad un recupero più veloce.
II paziente con impianto totale è ammesso per circa 12-24 ore nel Reparto di Terapia Sub Intensiva Post-operatoria per controllare le condizioni generali e per adeguare la terapia del controllo del dolore.
Dopo circa 24 ore, il paziente rientra nel Reparto di Ortopedia dove si esegue la prima medicazione, si rimuove, quando è presente, il drenaggio dal ginocchio e l’eventuale catetere vescicolare. Si eseguono le radiografie di controllo.
Vengono indossate le calze elastiche che saranno tenute per circa 4 settimane. È molto utile, per evitare problemi di stasi venosa, muovere subito i piedi e le gambe e restare anche seduti sul letto. Talora si usa una macchina automatica che piega il ginocchio passivamente per aiutare il movimento.
II giorno successivo (seconda giornata) solitamente con l’aiuto di un terapista, si è in grado di scendere dal letto e iniziare i primi passi con carico completo sull’arto operato e l’uso delle stampelle per migliore equilibrio. Sono preferibili passeggiate brevi e frequenti.
Dopo 2-4 giorni si è in grado di scendere dal letto, infilarsi le scarpe e andare in bagno da soli oltre che uscire in corridoio per esercitarsi nel cammino. Se il recupero è veloce ed è stata programmata la riabilitazione a domicilio, la dimissione avviene al massimo dopo 5-6 giorni. In certi casi, il paziente viene trasferito nel Reparto di Fisioterapia per proseguire la riabilitazione fino a raggiungere l’autonomia minima per il ritorno a casa. A domicilio si è già in grado di eseguire i gesti necessari alla vita quotidiana.